I banchetti delle Muse

banchetto simona massimo

Donazioni

Donazioni

Veterinari in collaborazione con Le Muse

Elenco Veterinari

Facebook

Pagina Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra NewsLetter per essere aggiornato sempre sulle nostre iniziative.
Privacy e Termini di Utilizzo
Curare le unghie PDF Stampa E-mail
Le unghie vanno accorciate con una certa frequenza, circa due volte al mese se il cane vive in appartamento su pavimenti lisci. Usare appositi tronchesini per cani, e preparate anche qualche bastoncino di cotone e della polvere emostatica, utile se inavvertitamente doveste sbagliare a tagliare l’unghia e fuoriuscisse del sangue.
  • Prendiamo la zampa/piede del cane che dovrà essere seduto accanto a noi (se è di taglia piccola possiamo anche tenerlo in braccio), tagliamo stando ATTENTISSIMI alla parte viva (ricca di terminazioni nervose e vasi sanguigni). Se facciamo fatica ad identificarla tagliamo fino al punto in cui le unghie iniziano a curvarsi. (altrimenti dopo un bagno caldo la parte viva risulta più evidente e quindi anche più evitabile.)

Nel caso dovessimo ferirlo, rassicuriamolo e medichiamolo con un bastoncito imbevuto di polvere emostatica premendo per circa dieci secondi.

Le unghie vanno tagliate in modo da formare un angolo di 45°, livellate cioè al pavimento.
Se questa operazione ci appare troppo pericolosa possiamo rivolgerci ad una toelettatura per cani.